• 29
  • Apr
Author

TONO ED ENERGIA

Il tono dell’umore, il funzionamento del sistema nervoso, il sonno e la funzione cerebrale possono essere supportati dall’utilizzo di integratori alimentari.

il DHA (acido grasso polinsaturo omega-3) presente nelle microalghe marine è essenziale per un funzionamento cerebrale ottimale durante l’invecchiamento, concorrendo alle attività biochimiche che consentono la neurotrasmissione.

Bassi livelli di DHA sono stati associati al declino cognitivo nei pazienti con Alzheimer e in generale nelle persone anziane. Inoltre ostacola l’innalzamento dei trigliceridi, nel latte materno è importante per lo sviluppo del feto, migliora condizioni come la dislessia e il disturbo di deficit di attenzione/iperattività dell’infanzia e dell’adolescenza.

La griffonia è una pianta africana da cui si ricava il 5-idrossitriptofano che viene fisiologicamente convertito in serotonina e crisi di ansia e attacchi di panico, inoltre aiuta a controllare il senso della fame.

Il coenzima Q10 svolge un ruolo fondamentale nel trasporto dei nutrienti attraverso le membrane dei mitocondri ed è coinvolto nei processi che producono energia a partire dagli alimenti, oltre ad essere un potente antiossidante.

Le vitamine del gruppo B, la colina, la L glutammina, la fenilalanina regolano la funzionalità del sistema nervoso reagendo contro lo stress emotivo e fisico e favoriscono la concentrazione, la memoria e l’attenzione.

Anche la rhodiola è una pianta adattogena che favorisce la resistenza fisica e mentale, migliora l’attenzione, la memoria, l’apprendimento, migliora il sonno, l’irritabilità, il mal di testa e l’affaticamento.

Quindi per ogni esigenza è disponibile un integratore alimentare mirato.